HOME > SERVIZI E ATTIVITÀ > Pianificazione interventi ed ispezioni 

Pianificazione interventi ed ispezioni

Piani mensili di ispezione impianti

In conformità all'art. 12.1e dell'Allegato A alla Delibera ARERA 574/2013/R/GAS (RQDG - Regolazione della qualità dei serivzi di distribuzione e misura del gas per il periodo di regolazione 2014-2019), si riportano i Piani di ispezione mensile degli impianti.
I Piani sono pubblicati a consuntivo, con aggiornamento rispetto alle ispezioni svolte nel mese di esercizio precedente la pubblicazione.

Da vedere con Bruno....

Piani annuali interventi di estensione e potenziamento

In conformità all'art. 6.1.a della Delibera 138/04 e s.m.i., e al Par. 4 del Codice di Rete tipo di distribuzione (Del. 108/06 e s.m.i.), si riportano di seguito le informazioni sul Piano annuale degli interventi di sviluppo degli impianti di distribuzione di gas naturale gestiti, con particolare evidenza delle aree di intervento e delle cadenze temporali relative agli interventi di estensione e di potenziamento.

 Piano annuale interventi 2020

Ulteriori informazioni tecniche e descrittive relative alla pianificazione degli interventi sono rese disponibili ai soggetti interessati presso gli uffici aziendali ai seguenti recapiti:

Giudicarie Gas S.p.A.
Via Stenico, 11
38079 Tione di Trento
E-mail: giudicariegas(at)giudicariegas(dot)it
Telefono: +39 345 5829833
Fax: +39 0465 324 239

Cosa fare in caso di odore di gas?

1. Mantenere la calma
Il gas naturale, originariamente inodore, viene "odorizzato" al fine di segnalarne la presenza, già se in piccole quantità. Se si dovesse sentire odore di gas, è importante mantenere la calma e seguire le seguenti regole di comportamento.

2. Spegnere le fiamme
Il gas rappresenta senza dubbio la maggior fonte di pericolo d’incendio, specialmente in un ambiente chiuso: una volta miscelato con l’ossigeno dell’aria può accendersi in presenza anche di una piccola sorgente di calore. Evitare perciò fiamme e scintille. Non fumare! Spegnere le luci, non azionare interruttori, campanelli, apparecchi elettrici o telefonici (neanche il telefono cellulare) perché una eventuale scintilla potrebbe innescare un’esplosione.

3. Aprire porte e finestre
L’aria fresca abbassa la concentrazione di gas all'interno degli ambienti chiusi. Aprire porte e finestre per arieggiare il più possibile il locale. Non accendere ventilatori perché potrebbero provocare scintille.

4. Chiudere la valvola gialla del contatore
Chiudere la valvola principale del contatore e controllare che tutti i rubinetti degli apparecchi alimentati a gas siano anch’essi chiusi. La valvola principale del contatore deve essere sempre accessibile! Informarsi dove si trova!
Ricordare in ogni caso che gli interventi e le riparazioni sull'impianto a valle del contatore devono essere eseguite solo da tecnici qualificati.

5. Avvertire i vicini
Avvertire i vicini. Non usare i campanelli perché potrebbero provocare scintille.
Uscire dall’edifico.

6. Chiamare il numero di Pronto intervento 800 289 423
Il nostro pronto intervento è attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno.